11 giugno 2007

bentornato, ciuccio



Sono stato a Napoli per parecchio tempo, in epoca maradoniana. Ho persino incontrato Lui, all'aeroporto, una volta, che giocava con Dalmita. So che la passione dei napoletani per la squadra è enorme, come enorme sarà la soddisfazione per questa emersione dall'inferno. Una squadra solida, che per la serie A però necessita di cambiamenti importanti. Ma che torna al posto che le compete. Tra laziali e napoletani non è mai corso buon sangue, ma qui dentro certe idiozie non entrano, come non entrano le scemenze sulle seconde squadre più simpatiche. Seguendone allo stadio da quattro anni una diversa dalla mia posso testimoniare che ti affezioni, sì. Ma che le "reazioni tifose" le provi sempre e solo per una. Penso ai miei amici napoletani e sono contento per loro.

Nessun commento: