17 luglio 2007

Peugeot o Renault? L'unica certezza sono i suicidi

L'Unità attacca così:


Ormai è un'epidemia: sei suicidi in pochi mesi alla renault. E tutti e sei di operai specializzati e quadri che decidono di togliersi la vita proprio nella fabbrica. Come volessero segnare del proprio sangue quel luogo che li fa soffrire, scegliendo di non abbandonare mai il lavoro che hanno così tanta paura di perdere da perdere nel frattempo il sonno e la speranza. «Morti di delocalizzazione, denuncia il sindacato francese. Perché le morti bianche non sono solo per mancanza di misure di sicurezza e caschi.


Il TG Com attacca così:

Record di suicidi alla Peugeot
Sindacati accusano azienda:"Fa mobbing"

Una serie di suicidi sta interessando una fabbrica francese di automobili del gruppo Psa Peugeot-Citroen. L'ultimo riguarda un dipendente dell'azienda di Mulhouse (nel nord est del Paese) che si è tolto la vita sul posto di lavoro. E' il sesto dall'inizio dell'anno. Secondo i sindacati le morti sarebbero in relazione a ''forti pressioni sui luoghi di lavoro''. Preoccupato anche il ministro del Lavoro Xavier Bertrand.


E' evidente che c'è qualcosa che non va. Non solo nello stabilimento di Mulhouse.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Lo schiavismo è sempre esistito. Cambia solo abito. E quando il mondo intorno ti parla d'altro, forse guardando la tua vita non reggi più.
Comunque mi pare un caso da regime carcerario, da gabbia vera e propria. 6 suicidi sono un'ernomità per pensare a motivi individuali. Spero che l'autorità giudiziaria faccia qualcosa. Almeno quello. Anche perché da sei a sette, mi sa che non ci vuole poi molto.
Ma tu guarda che mondo di merda.
Fiammetta

pankus ha detto...

C'è un'enorme distanza tra l'analisi asettica che di questi accadimenti fanno i libri (saggi di stampo economico, perlopiù) e come poi le cose accadono per davvero. Si parlava giorni fa dei salari che percepiscono gli operai dell'est europeo, che lottano per vedersi raddoppiata la paga, in modo da essere ammessi almeno a guardare lo show dal buco della serratura. La cosa terribile è che su scala planetaria i suicidi di Mulhous, Renault o Peugeot che fossero, erano dei privilegiati, in un certo senso. Quello che spezza, forse, è la perdita di ogni certezza.

grenadier ha detto...

conosco una persona che ci lavora, in renault, proprio in quello stabilimento. la mia fonte di notizie a riguardo è stato lui. mi ha raccontato come uno di questi è accaduto.

ho i brividi tutte le volte che ci ripenso.
erano privilegiati, sì. ma lo stesso sono stati stritolati da un ingranaggio che funziona come uno spremiagrumi. spremipersone.