2 gennaio 2008

2008

Essendo multiplo di 4 è bisesto. In più comincia di martedì, che dice che non è il massimo. A parte le superstizioni, difficile che possa fare peggio o meglio dei predecessori. Personalmente spero di essere meno rincoglionito e di sistemare a dovere un paio di questioni, questo quanto agli intenti-da-letterina. Quanto alle aspirazioni e ai sogni, beh, me li tengo per me e con le dita incrociate. Agli altri auguro di stare bene e di realizzare sogni e progetti, laddove i progetti non includano danni al sottoscritto. Qualcuno magari ci spera, sai mai...
Oltre a moglie (alla cui felicità spero di contribuire) e familiari, un augurio speciale va a Antonio, Daniela e Teresa, che hanno cose importanti da fare. I primi due sul lavoro, la terza che nella vita ha da essere contenta. Ringrazio tutti quelli che mi hanno linkato in una specie di tormentone di auguri in questi giorni, ma sono talmente tanti che non so se riuscirò a rendere la cortesia. Magari vado a fargli visita a uno a uno sul blog. Evviva noi. Evviva il 2008.

1 commento:

Anonimo ha detto...

Vabbe'. Mi sono commossa.
Grazie.
Teresa