6 aprile 2008

L'indagato? bisessuale



il resto lo potete leggere, se ne avete voglia e se non lo avete fatto, su Epolis di ieri. La notizia di Pecoraro Scanio indagato, a una settimana dal voto, è sicuramente un bocconcino da non farsi scappare e da mettere nel giusto risalto. Il riferimento ai gusti sessuali del ministro dell'ambiente uscente mi pare gratuito, oltre che scorretto politicamente (ma oggi come oggi questo pare non sia un difetto). Non commenterei ulteriormente perché il resto dell'editoriale è uno sgradevole riferimento a vicenda altra rispetto alla materia oggetto dell'indagine e fugge in avanti in una direzione che a me sembra ben lungi dal garantismo minimo che spetterebbe a ogni indagato.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

ma poi non si chiamava alfonso? mo chi è sto antonio?

Anonimo ha detto...

giusto, allora si vede che non è lui, ehehe